Dieta GIFT fa dimagrire? Si ed è tutta salute!

Dieta GIFT fa dimagrire? Si ed è tutta salute!

 

Come dimagrire pensando prima alla nostra salute? Una dieta per dimagrire chiamata GIFT!

 

Quando una persona vuole dimagrire dovrebbe tenere ben presente la differenza fondamentale che esiste tra perdere peso e dimagrire.

Il primo significa vedere scendere l’ago della bilancia senza sapere esattamente quello che si perde (se grasso o muscolo o acqua), il secondo ovvero dimagrire vuol dire perdere massa grassa (GRASSO) senza che vi sia perdita di massa muscolare o ancora meglio mettendo del muscolo per ottenere un fisico tonico ed idratato (e quindi sano).

Dieta per dimagrire e restare in salute? Dieta GIFT!

 

Il dimagrire è un traguardo che non si raggiunge aderendo alle mode del momento che ci portano al conteggio spasmodico delle calorie introdotte o ci suggeriscono di sostituire i pasti con preparati diversi o addirittura di saltare i pasti, ma solo se la nostra alimentazione sarà sana, varia, equilibrata e basata sui principi di Dieta Gift ovvero la dieta di segnale (di cui tante volte abbiamo parlato e di cui siamo dei forti sostenitori) la cui costante applicazione porta gradualmente verso parametri fisiologici corretti e verso l’ottimizzazione delle risposte biochimiche e metaboliche dell’organismo.

Quindi dieta GIFT fa dimagrire ma in maniera del tutto salutare!

A questo concetto base, di cui siamo pienamente convinti, dobbiamo affiancarne un altro: qualsiasi processo di dimagrimento non sarà stabile e duraturo o addirittura non sarà facilmente ottenibile, nonostante la persona aderisca con convinzione e con quotidianità ai principi della dieta di segnale, se il nostro organismo non è in equilibrio (per la presenza delle patologie di base) o è ripulito dall’uso indiscriminato di farmaci di cui oggi si tende ad abusare.

Situazioni come ipo/ipertiroidismo, ipertensione, alterazioni del ciclo mestruale e tanti altri , portano ad una alterazione dei segnali ipotalamici che determinano l’accumulo od il consumo (il corretto funzionamento dei quali è lo scopo che si persegue con una impostazione dietetica GIFT), con conseguente assenza di risultati, così come l’utilizzo di diversi farmaci sintomatici (che calmano il “fastidio”) come ad esempio gli antistaminici per lenire la sintomatologia nelle allergie, i tranquillanti, i sedativi, ma anche (seppur con meccanismi d’azione diversi) statine, analgesici e gastroprotettori possono rallentare se non impedire del tutto il processo di dimagrimento.

Un dimagrire in maniera stabile e duratura si può ma solo se si raggiunge un equilibrio psico-fisico ottimale, solo se il nostro organismo ritorna ad essere quella macchina perfetta in cui vengono sfruttate le capacità di risposta innate in ogni individuo.

Scopo prioritario di ogni impostazione dietetica dovrebbe sempre essere quello di educare ogni persona che si rivolga ad un professionista del settore ad applicare quei principi che consentano, sia pure con lentezza e difficoltà, di riacquistare quell’equilibrio interno che consente di vivere in piena salute e fatto ciò…il dimagrimento verrà da sé.

Responsabile Studio Nutrilab

Dott. Francesco Garritano

autore2

 

 

 

 

 

 

 

Contattaci!

[vc_contact_form form_email=”francesco.garritano1976@gmail.com” form_name_field=”required” form_email_field=”required” form_phone_field=”required” button_type=”primary” button_outlined=”0″]

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.francescogarritano.it/nutrizionista/wp-content/uploads/2017/05/garritano.jpg);background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}