Guida pratica alla DietaGift… attivazione del metabolismo è la parola d’ordine!

Guida pratica alla DietaGift… attivazione del metabolismo è la parola d’ordine!

 

Dieta Gift la chiave per una corretta alimentazione e attivazione del metabolismo!

Iniziare un regime alimentare sano ed equilibrato consente di fare i giusti passi per dimagrire. Basta non calcolare le calorie!

Quando ci si incammina verso un percorso dimagrante troviamo in dieta Gift un percorso altamente innovativo. La logica Gift sposta completamente l’attenzione dalle calorie verso i segnali, segnali interni ed esterni che solo l’ipotalamo integra e trasforma in istruzioni complete e concrete per gli altri organi.

Il punto di svolta per il benessere e il dimagrimento identificato da DietaGift ruota attorno l’attivazione naturale del metabolismo.

 

Attiviamo insieme il metabolismo.

Attivare il metabolismo è molto semplice, ma richiede impegno, sostanzialmente i mezzi di attivazione metabolica sono tre:

  1. Una corretta assunzione proteica
  2. Una buona distribuzione dei pasti
  3. Una regolare attività fisica

Non possiamo parlare quindi di “stare a dieta” ma bensì adottare un nuovo stile di vita!

 

Quali sono i vantaggi di seguire una dieta come dieta GIFT?

Ciò che più spesso sento dire ai pazienti, quali vantaggi si hanno nel mettere in pratica i dettami di dietaGift? Sicuramente i vantaggi più importanti di dietaGIFT, sono quelli di una dieta che si può considerare estremamente varia, permettendoci di perdere peso senza ridurci a mangiare un minuscolo ventaglio di alimenti ipocalorici e senza fastidiose pesate alimentari.

Il sistema funziona, primo perché la salute viene salvaguardata e secondo la perdita di peso è garantito. Vedendoci poi sempre più in forma, continuare su un percorso di cambiamento nello stile di vita sarà sempre più semplice.

Controindicazioni?

Di conseguenza dovrebbero essere anche elencate le controindicazioni, ma in realtà non ce ne sono. Infatti mangiare tanta frutta e verdura, non rinunciare ai carboidrati, fare affidamento a buone fonti proteiche e fare del movimento, magari spronati da uno sport coach, non possono essere considerate delle controindicazioni negative.

Responsabile studio Nutrilab

Dott. Francesco Garritano

autore2

 

 

 

 

 

 

 

Contattaci!

[vc_contact_form form_email=”francesco.garritano1976@gmail.com” form_name_field=”required” form_email_field=”required” form_phone_field=”required” button_type=”primary” button_outlined=”0″]

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.francescogarritano.it/nutrizionista/wp-content/uploads/2017/05/garritano.jpg);background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}