I 4 sport all’aria aperta più praticati!

I 4 sport all’aria aperta più praticati!

Ti sarà sicuramente capitato di incontrare per strada file dei ciclisti o gente che corre con le cuffie nelle orecchie, ma anche persone che con due bastoncini (simili a quelli da sci) che percorrono piste o sentieri… l’argomento di oggi è proprio lo sport all’aria aperta.

Ormai sempre più persone preferiscono allenarsi fuori da spazi chiusi, studi hanno constatato che praticare attività fisica all’aria aperta conferisce una sensazione di benessere maggiore e contribuisce a ridurre persino ansia e depressione; tempo permettendo, vediamo insieme quali sono gli sport più praticati o che stanno prendendo piede nella nostra penisola.

  1. Jogging

Da sempre l’attività fisica più praticata, la corsa rappresentava il mezzo naturale a disposizione degli uomini che nel passato dovevano rincorrere le prede per sfamarsi e fuggire dai  predatori. La corsa viene praticata da milioni di persone in tutto il mondo, da soli o in gruppo questo sport aiuta ad alleviare le tensioni e lo stress quotidiano; aiuta a bruciare i grassi e definisce il corpo. Importante nella corsa è sia la scelta delle scarpe che devono essere adeguate al piede ed al terreno, e la scelta dell’abbigliamento che dev’essere preferibilmente di cotone o di tessuto più tecnico traspirante. Utili possono essere un Ipod per ascoltare musica ed un cardiofrequensimetro per misurare la frequenza cardiaca.

 

  1. Ciclismo

All’inizio i risultati non saranno come quelli ottenuti dai ciclisti al giro d’Italia, ma con un pò d’impegno comprando una semplice bicicletta, si possono ottenere dei grandi miglioramenti per il fisico. Importante, per chi intende praticare questo sport, è conoscere le regole della strada, prestare sempre attenzione alle automobili ed alle condizioni della strada stessa per evitare brutte cadute. Il casco da ciclista non dovrebbe mai mancare nell’equipaggiamento, così come gli utilissimi occhialini da sole.

 

  1. North Walking

Uno sport che sta prendendo piede anche i Italia è sicuramente la camminata con i bastoncini, i quali a differenza di quelli da sci, sono più corti ed hanno funzione diversa.

Camminando con quei bastoncini, ad ogni passo vi si imprime una forza e ciò consente di utilizzare l’intero corpo durante lo svolgimento dell’attività; inoltre c’è un dispendio energetico maggiore rispetto a quello ottenuto con la semplice camminata.

Con questa disciplina è possibile ottenere un miglioramento dell’equilibrio, un aumento della forza muscolare nonché della resistenza.

 

  1. Tennis

E per finire uno fra i preferiti di grandi e piccini: il tennis! Uno sport dove coordinazione ed allenamento sono componenti imprescindibili. Può essere praticato dai 6 anni in su e con vari livelli di intensità. Si può praticare su terreni in terra rossa, erba (sintetica e non) e su cemento. E’ necessaria concentrazione e buon senso della posizione; se praticato bene aiuta a bruciare i grassi e a definire le fasce muscolari.

 

Ed ora forza tutti fuori per l’allenamento!

articoli

Dott. Francesco Garritano

www.studionutrilab.com

3472481194 // 3920092540

 

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.francescogarritano.it/nutrizionista/wp-content/uploads/2017/05/garritano.jpg);background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}