Le merendine fanno male? Togliere i distributori di merendine dalle scuole è una cosa giusta?

Le merendine fanno male? Togliere i distributori di merendine dalle scuole è una cosa giusta?

Merendine: fanno male davvero? Via dai distributori delle scuole!

Una nuova proposta di legge verrà discussa dalla Camera nel prossimo ottobre 2016 per decidere se bandire o meno i cibi poco salutari dai distributori di merendine e snack di scuole e ambienti pubblici frequentati da bambini e ragazzi.

La proposta di legge in questione, ancora da analizzare dai parlamentari, vuole abolire merendine, patatine e snack poco salutari dai distributori automatici, sostituendo questi “junk food”, ovvero cibi spazzatura, con yogurt, frutta fresca, frutta secca e cibi sani, allo scopo di prevenire l’obesità infantile, sempre più diffusa nei paesi occidentali quale malattia del benessere.

Le merendine fanno male?

La proposta è stata avanzata dai tre parlamentari Umberto D’Ottavio, Massimo Fiorio e Luigi Dallai, che, per dire stop allo junk food, vogliono dare l’obbligo, per gli esercenti dei distributori automatici, di rifornire le “macchinette” con cibi freschi e naturali, evitando, secondo la dicitura del testo, «alimenti e bevande contenenti un elevato apporto di acidi grassi saturi, di acidi grassi trans, di zuccheri semplici aggiunti, di sodio, di nitriti e di nitrati utilizzati come additivi, di dolcificanti, di teina, di caffeina, di taurina e di altre sostanze».

Il limite di queste “altre sostanze”, che contengono un elevato apporto di tali sostanze non volute, verrà stabilito da esperti e sarà osservato solamente nei luoghi in cui si suppone, preventivamente, la presenza di minori.

«È noto che le modificazioni degli stili di vita, come quelle alimentari, si ottengono più facilmente intervenendo nell’infanzia e con l’aiuto di scuola e famiglia. Le istituzioni devono dare un messaggio concreto e coerente con quello che si predica ai convegni sulla sana alimentazione» questo è quanto afferma Umberto D’Ottavio.

Distributori di merendine: un pericolo per una sano stile di vita?

La collaborazione della famiglia e delle istituzioni deve garantire la salute e il benessere dei bambini nella prevenzione di malattie anche gravi, come il diabete, correlate a errate abitudini alimentari.

«Si parte da quelle singole esperienze, per uniformare e allargare a tutti il concetto che negli zaini dei nostri ragazzi deve entrare cibo sano, sia che se lo portino da casa, sia che lo acquistino alle macchinette della scuola»!

Responsabile Studio Nutrilab

Dott. Francesco Garritano

autore4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contattaci!

[vc_contact_form form_email=”francesco.garritano1976@gmail.com” form_name_field=”required” form_email_field=”required” form_phone_field=”required” button_type=”primary” button_outlined=”0″]

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.francescogarritano.it/nutrizionista/wp-content/uploads/2017/05/garritano.jpg);background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}