Magnesio e potassio: minerali importantissimi!

Magnesio e potassio: minerali importantissimi!

 

Stanchezza?Ecco i minerali importanti: magnesio e potassio!

Stanchezza estiva, perché succede anche se siamo in vacanza?

Forse potrebbe essere il caldo, ma a volte sono due semplici minerali che il nostro organismo ci richiede di recuperare: il magnesio e il potassio.

Magnesio e potassio: due minerali importantissimi!

Il magnesio è di notevole importanza per le attività del nostro corpo. Partecipa alla trasformazione dei grassi e degli zuccheri in energia; serve ai muscoli e ai nervi; la sua presenza aiuta notevolmente la stimolazione degli anticorpi ed è di considerevole importanza nel mantenimento delle ossa.

Da notare che non si può sganciare l’assorbimento del magnesio all’interno dell’intestino tenue dal calcio e dalla vitamina D presente nel sangue.

Naturalmente, in base a quanto con una dieta equilibrata riusciamo ad assumerne di tale minerale, un integrazione non è necessaria, perché scarsamente assorbita, se si superano i due grammi.

La carenza da come problemi: crampi, tremori, dolori ai muscoli, può causare sbalzi di umore, ma anche vertigini, svenimenti. In alcuni casi i soggetti lamentano insonnia o per l’appunto stanchezza e debolezza generica.

Infine nel caso strettamente legato all’alimentazione, gonfiori, coliti, stitichezza o diarrea possono dipendere dalla sua mancanza, così come nel caso di dolori alla schiena e problemi di capelli e unghie fragili.

Stanchezza e minerali.

Fonti alimentari contenete magnesio sono una dieta variegata in primis, maggior consumo di verdure a foglia verde, frutt, legumi e frutta secca in secondo luogo. Anche i cereali integrali ne contengono sufficientemente, non a caso l’involucro del cereale che non è stato ancora raffinato ne contiene più di tutti.

Del potassio c’è da dire che, anch’esso aiuta nei processi fondamentali per il buon funzionamento di tutto l’organismo. Necessario per la sintesi delle proteine muscolari, insieme al sodio aiuta la stabilità della pressione arteriosa, con il calcio sostiene muscoli e nervi.

Generalmente i reni grazie alle loro capacità di filtraggio riescono a mantenere tale minerale costante nell’organismo, ma può capitare che con il caldo l’eccessiva sudorazione soprattutto in soggetti che per esempio assumono diuretici i reni non riescono a compensare. La carenza di potassio si rende visibile con la debolezza, la stanchezza e i crampi prima citati.

Fonti alimentari dove ne troviamo sono nella frutta come la banana, le albicocche, le prugne secche, le arance, i datteri. Legumi o patate ne sono ricchi, ma se la cottura a volte distrugge in questi e in altri alimenti la sua presenza è bene fare sempre scorte di centrifugati.

Meglio non sottovalutare la carenza di questi due minerali.

Responsabile Studio Nutrilab a Cosenza e a Milano

Dott. Francesco Garritano

autore3

 

 

 

 

Contattaci!

[vc_contact_form form_email=”francesco.garritano1976@gmail.com” form_name_field=”required” form_email_field=”required” form_phone_field=”required” button_type=”primary” button_outlined=”0″]

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.francescogarritano.it/nutrizionista/wp-content/uploads/2017/05/garritano.jpg);background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}