Olio d’oliva e tumori… scopri l’utilità dell’olio d’oliva che previene i tumori.

Olio d’oliva e tumori… scopri l’utilità dell’olio d’oliva che previene i tumori.

 

Il liquido d’oro, l’olio d’oliva nella prevenzione dei tumori.

Omero lo chiamava il liquido d’oro: olio di oliva e tumori… qual è l’utilità dell’olio d’oliva nel prevenire i tumori?

Un liquido prezioso osannato all’interno della nostra dieta mediterranea, l’olio d’oliva (in particolare intendiamo l’olio extravergine d’oliva) è davvero un concentrato di benefici.

Numerosi studi scientifici si sono concentrati sulle proprietà dell’olio d’oliva analizzandolo nella sua composizione ricca in sostanze antiossidanti e, nel mondo dell’integrazione sostanze da esso estratte sono state impiegate ad esempio come coadiuvanti nella cura della psoriasi ed altre patologie.

Quale sia la relazione tra olio d’oliva e tumori si sta pian piano delineando sempre più.

Olio d’oliva e tumori quale la correlazione positiva?

Nella nostra alimentazione abbiamo la fortuna di avere cibi che presentano determinate caratteristiche benefiche sulla salute umana, gli estratti ti tali alimenti vengono analizzati ed utilizzati come aiuto in numerosi casi patologici.

È stata condotta una review sistematica con annessa metanalisi dei dati, su 38 tra quegli studi scientifici che nel tempo sono stati condotti sulla relazione fra assunzione di olio d’oliva (o sull’apporto di acidi grassi monoinsaturi) e sviluppo di tumori.

Di questi 38 esaminati sono stati selezionati 19 studi osservazionali analizzando così una totalità di 13.800 pazienti e 23.340 controlli.

L’olio d’oliva previene i tumori?

Tale analisi riguardante olio d’oliva e tumori, ha evidenziato che il gruppo di pazienti solito ad utilizzare più olio d’oliva, presentava un minor rischio di sviluppo di cancro, rispetto invece a quei soggetti che erano soliti consumarne poco.

Oltre ad avere quindi un’azione preventiva sullo sviluppo in generale dei tumori, i ricercatori hanno verificato che, in particolare una maggiore assunzione di olio d’oliva era legata ad una minore incidenza di tumore al seno ed al tratto digerente.

Ancora non è chiarissimo se l’olio d’oliva dia questo beneficio per la presenza di acidi grassi monoinsaturi oppure per il suo contenuto in sostanze antiossidanti, in ogni caso l’olio d’oliva, specie se extravergine ed utilizzato a crudo sugli alimenti, è un prezioso alleato di bellezza e salute.

Responsabile Studio Nutrilab

Dott. F. Garritano

autore2

 

 

 

 

 

 

 

http://goo.gl/kYHmHu  

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.francescogarritano.it/nutrizionista/wp-content/uploads/2017/05/garritano.jpg);background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}