Problemi di fame nervosa: i rimedi sono la dieta stessa?

Problemi di fame nervosa: i rimedi sono la dieta stessa?

 

Fame nervosa: esistono rimedi per evitarla?

I tempi moderni hanno portato tanti lati positivi, prospettive di vita più lunghe, innovazioni in tutti i campi, stili di vita migliori rispetto al passato ma accanto a ciò  vi è inevitabilmente il rovescio della medaglia, ovvero uno stato di stress continuo dovuto alla vita frenetica che conduciamo.

Quando lo stress aumenta ecco che fanno capolino una serie di aspetti negativi che spesso coinvolgono l’appetito, la fame nervosa è uno di questi ed è più comune di quanto si pensi.

Capita frequentemente infatti, di aver a che fare con soggetti che pur avendo uno stile di vita sano, presentano problemi di fame nervosa e questo impedisce loro di vivere l’alimentazione con totale senso di completezza e serenità.

Allora esistono per la fame nervosa dei rimedi?

La fame nervosa si può arginare con rimedi semplici e naturali.

L’alimentazione stessa ci può aiutare in tal senso; fare un’abbondante colazione entro un’ora dal risveglio, attiva il metabolismo e riduce il senso di fame non solo la mattina ma anche durante la giornata.

Fare una prima colazione abbondante ci permette di mangiare di meno a pranzo ad esempio, pranzo che dovrà essere costituito dal corretto abbinamento tra carboidrati e proteine nonché di verdure.

Se prima colazione e pranzo sono consumati in maniera corretta ed agli orari giusti, il senso di sazietà aumenta e permette di evitare spuntini, merende e vari junk food che spesso vengono consumati velocemente per appagare un senso di fame sovente incontrollato.

Il principio della “tripartizione” del piatto, ovvero comporre il pasto da tre fonti (carboidrati, proteine e verdure), dev’essere ovviamente applicato sia per il pranzo che per la cena; questo abbinamento riduce quelli che sono chiamati picchi glicemici e le corrispettive ipoglicemie reattive le quali fanno aumentare il desiderio di ingurgitare di nuovo cibo dopo poco tempo e soprattutto di carboidrati semplici.

Se vogliamo in aggiunta possiamo utilizzare dei rimedi naturali da abbinare ai consigli nutrizionali del nutrizionista; per ridurre la fame nervosa, tra i rimedi naturali possiamo optare per i fiori di Bach che aiutano a placare l’ansia che scatena la fame nervosa oppure la Rodiola che aiuta a sostenere il tono dell’umore e può essere utile per l’adattamento alle indicazioni dietetiche.

Responsabile Studio Nutrilab

Dott. Francesco Garritano

autore2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.francescogarritano.it/nutrizionista/wp-content/uploads/2017/05/garritano.jpg);background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}