Una mela al giorno toglie il medico di torno… è vero?

Una mela al giorno toglie il medico di torno… è vero?

 

Da frutto proibito a protagonista della favola di Biancaneve, la mela è uno dei frutti più famosi al mondo diventato anche logo di un conosciutissimo marchio di computer… ma è proprio vero che dal punto di vista nutrizionale la mela possiede tante virtù al punto da “togliere il medico di torno”?

La mela è un concentrato di salute; contiene infatti importanti vitamine quali la vitamina C (il massimo contenuto di questa vitamina si ha quando il frutto è maturo), B1 che combatte nervosismo e stanchezza,  B2 che protegge le mucose di bocca e intestino e rinforza unghie e capelli,  PP importante per il metabolismo energetico del corpo,  A importante per vista, pelle ed ossa.

Contiene sali minerali quali potassio, zolfo, calcio, magnesio e fosforo; la mela regolarizza l’alvo, infatti se mangiata cruda ha effetto astringente se cotta è un ottimo aiuto contro la stipsi.

Non è ancora confermato scientificamente ma sembrerebbe, da alcuni studi effettuati all’Imperial College di Londra, che la mela contenga alcune sostanze in grado di depurare le vie respiratorie e quindi aiutare in caso di asma, i giovani che consumano poca frutta sembrerebbero più a rischio d’asma rispetto invece a chi ne assume quotidianamente.

La mela è indicata nelle patologie renali, utile per combattere la ritenzione idrica, regola la flora batterica intestinale (effetto prebiotico) e fornisce un discreto senso di sazietà utile quindi per le persone che hanno bisogno di perdere peso.

Per il suo contenuto in fibre, la mela aiuta nel controllo della glicemia, del colesterolo e nello stesso tempo secondo alcuni studi scientifici, la mela avrebbe la proprietà di ridurre il rischio di diverticolosi del colon, varici ed aiutare nella prevenzione di alcuni tipi di tumore quali tumori del cavo orale, ovaie e mammella grazie all’effetto di alcune sostanze chiamate polifenoli.

Insomma un concentrato di salute.

Ed ora una ricetta molto particolare ma semplicissima da gustare in occasioni speciali!

 

Fondue al forno di pecorino con mele

 

Ingredienti:

Pecorino toscano, mele, miele.

 

Preparazione:

  • Prendere un contenitore da forno e iniziare facendo uno strato con pezzi di pecorino e fette di mele;
  • procedere nello stesso modo facendo altri uno o due strati sopra;
  • aggiungere un filo di miele ed infornare;
  • forno caldo funzione grill, aspettare che si formi una crosticina sopra e che il formaggio si sciolga;
  • togliere dal forno e servire caldo.

Alla prossima pillola!

Dott. Francesco Garritano

www.studionutrilab.com

Tel. 347.2481194

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.francescogarritano.it/nutrizionista/wp-content/uploads/2017/05/garritano.jpg);background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}