Menopausa? Vediamo l’alimentazione come ci può aiutare.

Menopausa? Vediamo l’alimentazione come ci può aiutare.

 

 

La menopausa: un periodo importante nella vita di una donna talvolta difficile da gestire. Vediamo alcune indicazioni sull’alimentazione.

La menopausa è una fase naturale del ciclo vitale di una donna. Tale periodo indica la fine della fertilità della donna, infatti la scomparsa del ciclo mestruale indica proprio la perdita della capacità di procreare.

Pur non essendo una patologia, la menopausa porta con sé dei cambiamenti ormonali nella donna che possono portare all’insorgenza di vari tipi di disturbi: parliamo di disturbi vascolari, sbalzi d’umore, insonnia, diversa distribuzione del grasso e soprattutto perdite a livello della struttura ossea con rischio di osteoporosi. Il tutto dovuto proprio alla funzionalità degli estrogeni che viene meno.

Menopausa: un periodo difficile.

Essendo un processo fisiologico naturale, la maggior parte delle donne lo affronta in maniera tranquilla, tuttavia per molte altre tale periodo rappresenta un disagio psico-fisico, per lo più dovuto alla non accettazione del processo dell’invecchiamento.

Esistono delle sostanze naturali che possono essere di aiuto a sostenere la menopausa.

Ad esempio i fitoestrogeni della soia possono aiutare a risentire di meno la mancanza degli estrogeni endogeni.

Menopausa e alimentazione.

Il fosforo e la vitamina D sono molto importanti per riequilibrare la quantità di calcio da fornire alle ossa. Ecco che consumare regolarmente cibi come carne, uova(il tuorlo particolarmente), latticini e yogurt diventa importante.

Il pesce, insieme alla frutta secca, è una valida fonte di omega-3, infiammatori naturali fondamentali da introdurre nella nostra alimentazione insieme agli acidi grassi omega-6 e agli acidi grassi polinsaturi, riducendo le quote di acidi grassi saturi difficili, per il nostro organismo, da smaltire.

Consumato con moderazione, in quanto fonte di acidi grassi saturi, anche il burro può essere un buon alimento, in quanto ricco di vitamina E che è un potente antiossidante naturale. Insieme a questo fondamentali per l’introduzione di questo elemento sono le verdure e l’olio d’oliva.

Ancora, il magnesio, di cui ormai si conoscono le diverse azioni importanti per l’organismo, lo possiamo introdurre soprattutto con le verdure a foglia larga e con il lievito di birra.

Per quanto riguarda la vitamina, oltre alle arance, la ritroviamo nel kiwi, nelle fragole, nei peperoni, nei pomodori e anche nelle bacche di rosa canina.

Capiamo, dunque, che la menopausa, così come qualsiasi periodo della vita, necessita di tutti gli elementi macro e micro per far funzionare bene il nostro organismo, con particolare attenzione al buon mantenimento della massa ossea, della circolazione e dell’equilibrio metabolico.

Responsabile Studio Nutrilab

Dott. Francesco Garritano

autore4

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Contattaci!

[vc_contact_form form_email=”francesco.garritano1976@gmail.com” form_name_field=”required” form_email_field=”required” form_phone_field=”required” button_type=”primary” button_outlined=”0″]

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.francescogarritano.it/nutrizionista/wp-content/uploads/2017/05/garritano.jpg);background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}