Nel mio studio, la nutrizione è uno strumento personalizzato ed individuale per ciascuna tipologia di paziente in grado di ripristinare, correggere, migliorare il benessere psico-fisico del paziente.

  • 01.
    ANALISI E TEST
    Diverse soluzioni per capire le tue problematiche
  • 02.
    NUTRIZIONE PERSONALIZZATA
    Percorso unico ed individuale, l’unico pensato per te
  • 03.
    NUTRIZIONE PER LO SPORTIVO
    Chi conosce il cibo e lo sport è il tuo più valido alleato nel raggiungere le prestazioni sperate
  • 04.
    FOOD TUTOR e SPORT COACH
    Due figure che ti seguiranno nel cambiamento
  • 05.
    Medicina Omeopatica e Biotecnologie Integrate
    Un sano equilibrio dai prodotti naturali
Veloci ed affidabili 

01. Analisi e test

Tutte le attrezzature ed i dispositivi professionali in studio, per una valutazione immediata, sicura ed affidabile delle tue condizioni di salute.

Test Bioimpedenziometrico
Per conoscere la percentuale di grasso, muscolo ed acqua corporea.

Plicometria
Per calcolare mi la percentuale del grasso sottocutaneo della persona.

Adipometria
Per poter distinguere, con ecografia, il grasso sottocutaneo da quello viscerale o profondo.

Test sul metabolismo
Per il calcolo del metabolismo basale e del dispendio energetico totale.

Leggi ulteriori informazioni…

Test Intolleranze Alimentari
Un esame rapido, semplice e sicuro per la diagnosi delle intolleranze alimentari.

Test Celiachia
Test sicuro ed affidabile utile per la diagnosi e soluzione del problema.

Breath Test al Lattosio- Fruttosio-Glucosio- Lattulosio- Sorbitolo
Test semplice e sicuro, per scoprire una eventuale intolleranza specifica.

Test Allergie Alimentari su Alimenti ed Inalanti
Per scoprire un’allergia ad un alimento o ad una sostanza che respiri.

Leggi ulteriori informazioni…

Test Genetici
Chiedi a tuoi geni qual è la corretta alimentazione per te!

Predisposizione genetica alla celiachia
E’ causata da una reazione autoimmune al glutine. Scopri se sei geneticamente predisposto.

Leggi ulteriori informazioni…

Consente di verificare le alterazioni dell’organismo provocate dai fattori ambientali.

Leggi ulteriori informazioni…

Per misurare lo stress ossidativo mediato dai radicali liberi nel nostro organismo.

Leggi ulteriori informazioni…

Analizzare il capello per conoscere eccessi o carenze di minerali.

Leggi ulteriori informazioni…

Per capire se il nostro intestino ha perso la sua struttura.

Leggi ulteriori informazioni…

Per monitorare l’andamento del microbiota durante il trattamento con diete, integratori alimentari, farmaci o cambiamenti nello stile di vita.

Leggi ulteriori informazioni…

Per scoprire se soffriamo di reflusso gastroesofageo.

Leggi ulteriori informazioni…

Per conoscere il nostro profilo ormonale tramite prelievo salivare.

Leggi ulteriori informazioni…

Per identificare e caratterizzare lo stato di disbiosi in pazienti affetti da malattia infiammatoria intestinale.

Visualizza ulteriori informazioni…

Per valutare come  e quanto dormiamo, attività fisiologica indispensabile per stare bene

Leggi ulteriori informazioni…

Vuoi sapere come si svolge la tua visita?
02. Nutrizione personalizzata

Valutazioni delle condizioni di salute. Programmazione del piano alimentare e valutazione (insieme) dei cambiamenti reali della composizione corporea.

Primo incontro

90 min. circa

Comprende la raccolta di  tutte le informazioni necessarie riguardanti il tuo stile di vita, le tue abitudini alimentari, le tue preferenze e la storia del tuo stato nutrizionale al fine di giungere all’elaborazione della tua dieta personalizzata. E’ prevista la ricerca e valutazione di eventuali stati fisiologici o patologici accertati con documentazione medica aggiornata in possesso comprensiva degli esami del sangue. In questo primo incontro viene effettuato il test impedenziometrico ( BIA AKERN 101)  per la valutazione della massa magra, la situazione idrica intra e extra cellulare e la massa grassa. La consegna del piano alimentare solitamente avviene durante il primo incontro.

Primo controllo

45 min. circa

E’ un controllo necessario, previsto di regola dopo 1 mese dall’inizio del percorso nutrizionale. Serve a monitorare l’andamento e ad effettuare le prime valutazioni grazie sempre all’uso dell’impedenzometria. In questo primo controllo sono inoltre analizzati eventuali aspetti del percorso nutrizionale che il paziente eventualmente non ha compreso e se il metodo proposto è applicato nel modo corretto.

Controlli successivi

30 min. circa

Le visite di controllo successive sono concordate di volta in volta e sono tese a garantire l’ottenimento dei massimi benefici dalla dieta, sia essa a scopo dimagrante o di gestione alimentare di alcune patologie. Ad ogni visita successiva, sono regolarmente utilizzati gli esami strumentali (in sede), perché necessari a valutare i cambiamenti reali della composizione corporeo. Ricorda, l’obiettivo principale è sempre quello di perdere massa grassa, aumentare quella muscolare, eliminare l’acqua di ritenzione.

Sei uno sportivo? Allora hai trovato il nutrizionista che fa per te!
03. Nutrizione per lo sportivo

Sia gli atleti agonisti, sia quelli amatoriali possono essere seguiti e valutati secondo le loro specifiche esigenze nutrizionali.
La visita si sviluppa nelle seguenti fasi:

  • Anamnesi, ovvero un’indagine mirata, tramite la quale, raccogliere tutte le informazioni utili per la creazione di un piano alimentare mirato a favorire il miglioramento dello stato di forma e della condizione atletica;
  • Analisi strumentali che si possono effettuare tramite l’utilizzo di strumentazione che consente di ricavare una serie di informazioni riguardo allo stato di salute dello sportivo in maniera molto accurata per inquadrare la situazione e tracciare un percorso individualizzato.

Di fondamentale importanza in una visita sportiva è l’analisi bioimpedenziometrica che ci fornisce l’esatta composizione corporea in termini di massa grassa, massa magra e acqua, rappresentando il punto di partenza per iniziare un intervento dietetico che mira a correggere eventuali deficienze o eccessi.
Il metabolismo viene calcolato con l’holter metabolico, nei casi in cui debba essere valutata l’efficacia e l’adeguatezza dell’allenamento praticato o prima di intervenire con un piano alimentare personalizzato. Con l’holter metabolico è possibile calcolare il metabolismo, l’intensità e la durata dell’attività fisica.
La dieta di uno sportivo, considerato la notevole spesa energetica, deve soddisfare innanzitutto, il suo fabbisogno energetico ed il suo fabbisogno proteico senza tralasciare tutti gli altri nutrienti che prendono parte di una dieta variata ottimale.

Altre analisi previste nella visita dello sportivo sono la calorimetria indiretta, che permette di misurare il dispendio di energia a riposo (metabolismo basale), ovvero la quantità di calorie che necessitano per svolgere le funzioni vitali dell’organismo; l’adipometria con la quale è possibile ottenere una fotografia dei tessuti, attraverso la tecnologia degli ultrasuoni, derivati dalla tecnica ecografica; il test epigenetico, che permette di valutare come lo stile di vita moderno influisce sul nostro organismo, il test Recaller per valutare l’infiammazione da cibo, che influisce negativamente sulla prestazione e la salute dello sportivo. Infine, il riposo notturno è fondamentale per la salute della persona, ancor di più se si tratta di un atleta. Il riposo rappresenta con l’alimentazione e l’allenamento uno dei tre pilastri per l’ottenimento di ottimi risultati sportivi, che si tratti di agonismo o meno.

 

Biologo Nutrizionista, Dottor Francesco Garritano, Servizi, Nutrizione per lo Sportivo
Biologo Nutrizionista, Dottor Francesco Garritano, Servizi, Food Tutor e Sport Coach
Novità nel mondo della nutrizione
04. Food Tutor e Sport Coach

Nuove professionalità per il nutrizionista che segue “mano con mano” il cliente

Food Tutor

In un mondo di confusione alimentare la figura del Food Tutor è diventata essenziale per guidare i pazienti verso un nuovo stile di vita.
Con tale specializzazione maggiori sono diventate le mie competenze per dare indicazioni corrette nelle scelte alimentari, oppure fare corrette preparazioni di ricette e piatti completi e validi da un punto di vista nutrizionale, oppure insegnare in modo chiaro come leggere le etichette dei vari prodotti, il più delle volte ingannevoli dal punto di vista alimentare.
Insieme al tuo Food Tutor potrai meglio riorganizzare la tua dispensa in un’ottica nuova; sarai orientato fra i mille prodotti alimentari esistenti. Avrai al tuo fianco una guida fra gli scaffali dei market alimentari ed usufruire, di “lezioni di spesa” individuale o di gruppo.
L’obiettivo è la maggiore consapevolezza di scelta per ottimizzare dei percorsi nutrizionali e stare in salute.

Sport Coach

Altra figura di rilievo nella mia preparazione è stata diventare Sport Coach. Una figura nuova ed originale, orientata ad essere una guida che spinge le persone e le motiva verso il movimento e che conosce le dinamiche metaboliche e le esigenze nutrizionali di chi pratica attività fisica in ottica di medicina di segnale. Lo scopo primario diventa motivare le persone sedentarie ad abbandonare il divano, indirizzare gli sportivi amatoriali verso sport sempre più coinvolgenti, guidare gli sportivi affermati verso tecniche e pratiche sportive mirate ai lori obiettivi, preservandoli da infortuni per pratiche imprudenti.
Con lo Sport Coach puoi avere un compagno per le prime camminate o pedalate, puoi avere una maggiore riorganizzazione nel materiale sportivo, una guida in gruppi di lavoro e lezioni motivanti. Inoltre è una figura versatile utile in ambienti quali palestre o associazioni sportive, nonché guida tecnica nella scelta dello sport più idoneo ai propri obiettivi di salute.

Biologo Nutrizionista, Dottor Francesco Garritano, Servizi, Medicina Omeopatica, Biotecnologie Integrate
Un sano equilibrio dai prodotti naturali 
05. Esperto in Medicina Omeopatica e Biotecnologie Integrate

Credendo da sempre che, rimedi e prodotti naturali in un percorso alimentare sano ed equilibrato possano fare la differenza, ho affrontanto questo mio percorso culturale cercando di acquisire con una scuola biennale quelle specifiche competenze nell’uso di medicinali omeopatici ed omotossicologici e soprattutto competenze nel campo dei fitoterapici, integratori alimentari, e fitonutrienti.

Le sostanze omeopatiche utilizzate a scopo terapeutico provengono la maggior parte dal mondo vegetale, ma anche animale e minerale; tutte, sono sottoposte a particolari processi di estrazione, e il loro impiego non sempre è cosi semplice come in molti credono, ecco che, con questo mia nuova competenza ho potuto comprendere come meglio incorporarli nelle mie conoscenze nutrizionali, in modo da dare un reale beneficio alla persona che cerca un dimagrimento sicuro ed soddisfacente.

Scopri di più 

dall’esperienza dei miei clienti

Risultati reali che hanno lasciato il segno nello stile di vita quotidiano di chi ha adottato la DIETA GIFT
Ho iniziato il mio percorso di dimagrimento 5 anni fa, dovevo perdere 9 kg di massa grassa. Dopo un primo approccio difficile, soprattutto nel fatto che credevo di non riuscire a fare colazione, che per me era solo caffè, e per l’attività fisica, dove la pigrizia mi ostacolava, mi sono avviata. In 8 mesi il mio corpo è cambiato, ed in estate ho fatto un figurone. Oggi seguo sempre la stessa impostazione, non faccio attività fisica intensa come prima, ma continuo a camminare molto, mangio bene ed equilibrato nei pasti e non ho ripreso peso.

    Marta Colacino 45 anni – Facebook
Mi sono rivolto al dottor Garritano perché da anni combatto con un intestino volubile, alterno stipsi a scariche diarroiche dolorose. Ho sempre pensato di mangiare bene, non essendo grasso, ma doveva esserci qualcosa che non andava. Il dottore mi consigliò il test per le intolleranze alimentari, risultò latte, lieviti e nichel, per me fu un dramma, come potevo togliere tutto, cosa avrei potuto mangiare? Lo schema di recupero che mi è stato prospettato è stato provvidenziale, in 6 mesi ho trovato regolarità ed oggi quando penso di aver esagerato con degli alimenti, faccio alcune settimana di rotazione semplice come mi è stato insegnato.
    Luigi D’Amico 39 anni – Facebook
Il mio problema era la fame, ne ho sempre avuta tanta e da sempre, prima mia madre e poi mia moglie dovevano togliermi il piatto. Ma io di nascosto mi rifacevo, il bar con i suoi cappuccini e cornetti e i fast food erano i miei posti preferiti. Ho raggiunto un peso esagerato, russavo la notte, ero sempre stanco, depresso e affamato. Stile gift ti cambia soprattutto il gusto, mi ha allontano dalle pizzettine e dai cornetti, mi ha ridato serenità a tavola. Il peso è iniziato a scendere gradualmente, ma in modo tale che ora russo di meno. Forse la strada è lunga, forse il traguardo è vicino, non so, non mi importa. Mi sento sazio e non spendo più tanti soldi in schifezze.
    Daniele Salvino 47 anni – Facebook