Orticaria e il test sulle intolleranze alimentari

Orticaria e il test sulle intolleranze alimentari

 

 

Orticaria? Fai il test sulle intolleranze alimentari.

Una delle malattie dermatologiche più diffuse è l’orticaria. L’orticaria è caratterizzata dalla presenza di eruzioni cutanee con improvvisa comparsa sulla pelle di pomfi pruriginosi che si sviluppano su tutto il corpo o su una parte di esso e scompaiono generalmente entro poche ore.

Si manifesta nelle forme acute e croniche. Il sintomo principale dell’orticaria è il prurito, che può essere accompagnato da sensazione di bruciore. L’orticaria viene definita acuta se si sviluppa improvvisamente e dura meno di sei settimane. La maggior parte dei casi dura 24-48 ore. Alcune persone però soffrono di attacchi ricorrenti di orticaria acuta e può colpire chiunque a qualsiasi età. L’orticaria si definisce cronica se persiste a lungo termine. Nell’orticaria cronica, un’eruzione cutanea si sviluppa quasi tutti i giorni per almeno sei settimane e alcune persone hanno un rash cutaneo intermittente per mesi o, in casi più rari, per anni.

Si stima che il 20% della popolazione manifesterà almeno un episodio di orticaria nel corso della propria vita. È comune soprattutto nelle donne, la maggior parte delle persone sviluppa i primi sintomi tra i 20 e i 40 anni. I pazienti con orticaria rappresentano il 3% di tutti i pazienti dermatologici.

L’orticaria è una bella scocciatura, che richiede rapidi interventi. In primis consiglio di prendere in esame eventuali intolleranze alimentari, limitando temporaneamente l’introduzione dei cibi positivi al test. Questo è il modo più efficace che abbiamo per gestire l’orticaria, in quanto consente di abbassare il livello di infiammazione generale dell’organismo migliorando la sua predisposizione a reazioni “esagerate” con l’allergene. Le intolleranze alimentari sono tra le cause principali di questo disturbo.

Impariamo ad alimentarci in maniera corretta, prima di fare abuso di antistaminici e cortisonici. Scegliere di intraprendere un percorso nutrizionale sano ed equilibrato non è certo semplice come assumere una pillola, ma è il modo migliore e corretto per vivere bene. Forse la strada sarà un po’ più lunga, ognuno ha bisogno del suo tempo per cambiare stile di vita, ma il nostro sistema immunitario ne trarrà sicuramente beneficio.

Responsabile studio Nutrilab di Cosenza e Milano

Dott. Francesco Garritano

autore2

 

 

 

 

 

 

 

Contattaci!

[vc_contact_form form_email=”francesco.garritano1976@gmail.com” form_name_field=”required” form_email_field=”required” form_phone_field=”required” button_type=”primary” button_outlined=”0″]

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-image: url(https://www.francescogarritano.it/nutrizionista/wp-content/uploads/2017/05/garritano.jpg);background-size: cover;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}